Da 0 A 1000 visite al giorno in 2 mesi

Aggiornato il 26 Marzo 2022 alle 17:59 • Tempo di lettura: 4 minuti • Autore: Michele Sabatini

Oggi voglio mostrarti un nuovissimo caso studio relativo al posizionamento di un portale in un settore di competitività medio/alta che in poco tempo è stato in grado di generare picchi di 1000 visite al giorno in meno di due mesi – sì, hai capito bene, meno di due mesi.

E se ti dicessi che il sito è costituito da solamente 2 pagine?

Il settore non è dei più semplici, ma con le giuste accortezze sono stato in grado di attaccare in un primo momento le keyword più “semplici”, quelle particolari chiavi a basso volume di ricerca che spesso corrispondono alle chiavi a lunga coda o long tail keyword.

Questa volta mi piace partire dalla fine, dai risultati:

Schermata di Search Console per il nuovo progetto

In pochi giorni iniziato a notare su Search Console un grafico molto significativo, che mi ha fatto subito pensare che questo progetto avrebbe avuto un discreto successo.

Cosa me lo ha fatto capire?

Le impression dopo un paio di giorni dalla pubblicazione del portale sono iniziate ad arrivare e dopo pochi giorni anche i primi click.

Ora… se non sei del settore non puoi capire quanto sia difficile ottenere dei click solo dopo pochi giorni dalla pubblicazione di un contenuto, ma se sei un SEO allora ti sarai sicuramente imbattuto in un “blocco” dei click per le prime settimane del progetto.

Schermata principale di Google Analytics sul progetto nato da soli 2 mesi

I picchi di salita e discesa sono relativi ai giorni della settimana. Quando ci sono dei picchi verso il basso ci avviciniamo o siamo all’interno del fine settimana.

Grafico preso da SemRush relativo alla crescita di un nuovo portale lanciato da due mesi

Come ho fatto?

Negli anni ho imparato a crearmi un metodo, una lista di procedure da seguire per lanciare online un progetto SEO ed avere quanto prima dei risultati.

Ovviamente è da valutare caso per caso, ad esempio se il progetto è nuovo o è un progetto già avviato, se è un progetto che punta alla monetizzazione o alla creazione di un brand.

Diciamo che sono delle linee guida da me create che si adattano molto bene ad ogni tipologia di progetto, in questo caso dovevo lanciare un nuovo progetto.

L’obbiettivo è solamente uno: soddisfare l’utente.

Tralasciando le mie linee guida, che per forza di cose non andrò a rivelare, partiamo con la base:

Ricerca di mercato

La ricerca di mercato o keyword research è fondamentale in un progetto SEO. Non parto mai con un progetto senza fare un Audit SEO e una keyword research approfondita.

Per forza di cose, essendo un nuovo progetto, non posso effettuare un’analisi tecnica del portale, ma posso comunque fare una ricerca di parole chiave.

Per farlo utilizzo sempre due strumenti Seozoom e SEMRush.

Perché è importante fare una keyword research? Perché devi sapere costa stanno cercando gli utenti, per creare un piano editoriale ad hoc e dei contenuti su misura.

Sviluppo dei contenuti

La parte successiva a quella della keyword research è sicuramente lo sviluppo dei contenuti, scritti rigorosamente a mano.

Per questo progetto ho scritto tutto io, visto che sono solo due pagine :D, altre volte invece mi affido ai miei copywriters di fiducia.

Ricorda che i testi, come la keyword research, sono importanti per realizzare un progetto SEO vincente. Senza contenuti non si va da nessuna parte, senza contenuti non si può soddisfare l’intento di ricerca di un utente.

Indicizzazione e monitoraggio

La prassi per inviare un sito a Google e farlo indicizzare in breve tempo è sempre la stessa.

Tramite la Google Search Console si invia la home page a Google e nella sezione Sitemap si andrà ad inserire la sitemap.xml, se necessario, nel mio caso sono solo due pagine linkate internamente tra loro, quindi la sitemap.xml non è servita.

Questi sono i risultati dopo solo due-3 giorni dalla pubblicazione:

E questo è Google Analytics:

Schermata di Google Analytics che mostra il traffico del portale in analisi

E la link building?

Zero. Nessun link. Anche perché la link building non avrebbe nessun effetto in così poco tempo o almeno è molto difficile.

Se rispondi in modo corretto all’utente ed il settore non è ad altissima competitività, si sale senza troppi problemi.

🥇 Update fine Marzo 2022

Eccomi qua con un piccolo update del progetto SEO, devo dire che sta andando molto bene.

Ho raggiunto ottimi risultati, posizionandomi in primissima posizione per una chiave veramente importante nel settore e portando tutte le altre in TOP 3.


Michele Sabatini
info@michelesabatini.it
Amo testare e analizzare i dati. Da anni mi occupo di SEO per clienti, agenzie e progetti personali. Sperimentare nuove strategie e migliorare l’esperienza dell’utente all’interno di un sito web è fondamentale al giorno d’oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

🚀 Aumenta il traffico del tuo sito web

Vuoi aumentare il traffico del tuo portale con la SEO, ma non sai come fare? Posso aiutarti!

PARLAMI DEL TUO PROGETTO →
Michele Sabatini

Sono un Consulente SEO appassionato di tutto quello che riguarda il mondo tech.

SCOPRI IL PROFILO COMPLETO

Informazioni